IL SOGNO DI OGNI VENDITORE? COMUNICARE CON IL TARGET CORRETTO

Intesys ti aiuta a definire il target e a proporgli esattamente quello che a lui interessa

Certamente vendere ad un potenziale cliente in target è molto più facile. Se pensiamo alla vendita tradizionale la cosa risulta essere piuttosto complicata e non può prescindere dal chiedere in modo diretto al cliente se è interessato ai prodotti in vendita.

A livello digital invece tutto questo è possibile attraverso l’analisi della navigazione e del suo comportamento online attuando funzioni di “autoapprendimento”.

Questi sistemi possono essere integrati nel sito ecommerce in modo da proporre a ciascun cliente i prodotti a cui è interessato in tempo reale.

L’ANALISI DEL COMPORTAMENTO DIGITALE DELL’UTENTE

Dimmi dove vai e ti dirò chi sei. Quando interessi e offerta coincidono le vendite crescono!

I sistemi di content intelligence più evoluti hanno integrato sia un motore comportamentale che analizza la navigazione dell’utente salvandone le preferenze o le abitudini, sia un motore cosiddetto suggeritivo. Quest’ultimo, in base alle caratteristiche dell’utente, gli propone i prodotti (o i contenuti) a cui è potenzialmente interessato.

Questo tipo di applicativi, generalmente offerti in modalità SaaS, vengono integrati nei sistemi ecommerce in quella che noi chiamiamo “fase evolutiva” in quanto richiedono un costante monitoraggio e risorse dedicate alle analisi dei dati.

  • Sei interessato?

    inviaci i tuoi dati e ti contatteremo

COS'E' LA CONTENT INTELLIGENCE?

I DAM (Data Asset Management) sono sempre più strategici per le aziende, non solo per gli ecommerce

Nello spiegare cosa sia la content intelligence, richiamiamo un articolo scritto dal Direttore dell’Area Digital di Intesys sul nostro journal.

Oltre a consigliarvi la lettura il post affronta un tema assolutamente attuale: l’importanza e la funzione strategica dei DAM di nuova generazione.

Nel caso dell’ecommerce, di cui in questa sezione parliamo, il vantaggio risiede nel fatto che le azioni di marketing possono essere strutturate secondo una strategia data driven attraverso gli analytics della content intelligence.

Intesys aiuta quindi le aziende che decidono di investire sull’ecommerce ad evolvere secondo paradigmi nuovi ed evoluti.

CEOs Top 10 priorities (Source: Gartner – 2015 CIO Survey and CEO Survey: As CEOs Commit to Digital, CIOs Must Flip Their Leadership to Deliver)

Customer experience management 37%
Digital marketing 32%
Business analytics 28%
Cloud-based business 27%
Data science/Big data 24%
Digital products and services 23%
Smart/intelligent process 22%
Supply chain optimization and traceability 20%

COME FUNZIONANO GLI APPLICATIVI DI CONTENT INTELLIGENCE

Utenti, device, API, cookies, tanta capacità di calcolo e raccomandazione predittiva dei contenuti
Spiegare il funzionamento dei software di content intelligence non è banale perché sono piuttosto complessi e strutturati.

Diciamo che attraverso l’utilizzo di cookies e API l’ecommerce visualizza agli utenti, anche sui diversi device, contenuti in linea con le loro preferenze.

Possiamo tranquillamente considerare la content intelligence come un primo passo verso la business intelligence, che invece richiede integrazioni e tecnologie più spinte ed evolute e che è in stretta relazione con i big data.

In ogni caso, se desiderate approfondire la tematica, potete sempre contattarci telefonicamente o tramite il form di questa pagina. Sarà per noi un piacere venirvi a trovare.

Digital commerce e GDO food: perché i tempi sono maturi per crederci

Scritto da: Andrea Menegotto
C'è un grande potenziale inespresso dai servizi di GDO in ambito food. Analizziamo il nuovo consumatore e i nuovi servizi necessari per soddisfare le sue esigenze.

Il cognitive commerce: l’evoluzione della customer experience

Scritto da: Andrea Menegotto
Oggi stiamo entrando in una nuova era, quella del cognitive computing, ossia dell’elaborazione cognitiva dei sistemi software. In altri termini sistemi che imparano.

Omnichannel commerce: un esempio pratico

Scritto da: Andrea Menegotto
I vantaggi di un omnichannel commerce rispetto ad un modello tradizionale sono numerosi, ma come si esprimono nella pratica? Chiariamo con un esempio...