LEAD GENERATION: PLEASE NO FAKE

Come Intesys può aiutarti a creare una customer base curata

Nel digital marketing una delle attività su cui si stanno concentrando maggiormente le aziende sono le campagne di lead generation, ossia di generazione di contatti.

In altri termini, l’obbiettivo per le aziende è registrare potenziali clienti a cui poi inviare comunicazioni e offerte, per farli diventare poi clienti a tutti gli effetti.

Il successo di questo tipo di attività dipende soprattutto dal fatto che l’azienda paga solamente il lead generato, della serie “pago il risultato ottenuto”.

Ma qui possono sorgere i problemi, perché non è detto che tutti i contatti generati siano effettivamente validi.

In altri termini, possono essere generati lead cosiddetti “fake” (falsi).

Come fare ad evitare questa eventualità?

La risposta è semplice: affidarsi a partner seri, effettuare dei test su piccole campagne e verificare la bontà dei risultati ottenuti.

  • Sei interessato?

    inviaci i tuoi dati e ti contatteremo

GOOGLE: UTENTI SEMPRE PIU' IN TARGET

Intesys Google partner: DSA coniuga contenuti e target

Da sempre uno dei problemi di chi si occupa di marketing per l’ecommerce è quello di indirizzare il prodotto da vendere al target corretto. In altri termini colpire chi potrebbe essere sensibile a quello che si vende.

Le campagne DSA (Dynamic Search Ads) proposte da Google rappresentano sicuramente un elemento molto interessante in questo senso.

Pre-requisito fondamentale è avere una scheda prodotto esaustiva, completa e ricca di informazioni.

Ma come funzionano?

Google raccoglie ogni giorno a livello mondiale dati sulla navigazione degli utenti, pertanto è assolutamente in grado di segmentare i navigatori in base ai loro interessi di navigazione (non chiediamoci troppo come e perché, ma è così!).

In sostanza il software analizza quanto c’è all’interno della scheda prodotto, genera automaticamente gli annunci contestuali e li visualizza ai navigatori che hanno mostrato un interesse a quella tipologia o categoria di prodotto.

SOCIAL E COMMERCE

Come aumentare il traffico e le vendite dai social

È ormai un must per ogni azienda essere presente nei principali social network e in ambito ecommerce il canale social rappresenta senza dubbio uno dei migliori strumenti di conversione, diretta o indiretta, in quanto l’azienda:

  1. Costruisce un rapporto confidenziale con il consumatore
  2. Recepisce i gusti del consumatore
  3. Crea una sorta di community con cui interagire
  4. Divulga le proprie offerte e promozioni
  5. Gestisce feedback e instaura un rapporto diretto con i clienti
  6. Racconta il prodotto e il suo approccio al mercato

In altri termini, un ecommerce oggi non può prescindere da una corretta e strutturata presenza social, che tuttavia richiede competenze e attività che non possono essere improvvisate.

EMAIL MARKETING AUTOMATION

Intesys e i suoi partner per impostare una relazione duratura con il cliente

Sgombriamo ogni dubbi e cerchiamo di semplificare più possibile i concetti: marketing automation è tutto ciò che riguarda la strutturazione automatica di un flusso di attività di digital marketing.

Detto questo, facciamo un esempio che aiuta a capire meglio di cosa si tratta: recupero dei carrelli abbandonati, sì proprio la bestia nera di tutti gli ecommerce!

Nei sistemi evoluti, tutti i carrelli abbandonati dagli utenti sono tracciati. A questo punto il sistema, se impostato correttamente, invia una prima email ad alcune ore dall’abbandono del carrello, ricordando all’utente che ha un carrello in sospeso e fornisce i riferimenti per contattare l’azienda.

Se l’utente legge l’email, viene inviata una seconda comunicazione che propone all’utente uno sconto sul carrello in sospeso.

È un po come si fa in un punto vendita quando si vede un cliente incerto: si cerca di convincerlo, nulla di più!

DEM: STRUMENTO VECCHIO MA EFFICACE

La nostra capacità di comunicare a database profilati

Secondo una ricerca pubblicata nel gennaio 2016 da marketingcharts.com, basata su una survey che ha coinvolto quasi 300 aziende nel nord America definite “global business leaders” (quindi in uno dei paesi a livello digital più evoluti), l’email marketing rappresenta il canale di digital marketing con il maggior incremento di spesa (+59,7%), seguito dai social (+56,3%) e dall’online display ADV (+55,9%).

A molti può sembrare impossibile, ma ad oggi l’email è ancora, almeno nei paesi occidentali, uno strumento di marketing di uso quotidiano (in Cina ad esempio l’email è stata soppiantata dalle chat).

Naturalmente parliamo di DEM su target profilati e quindi rivolte ad una platea di utenti potenzialmente interessati. L’impostazione di questo tipo di campagne richiede però uno studio ed una strutturazione importante nonché l’accesso a database di qualità.

Staying Relevant in a Changing Market

Scritto da: Daniel Jonasson
Il mercato, i tuoi clienti e il tuo business sono in continua evoluzione, ed è per questo che anche le tue applicazioni web devono adattarsi al cambiamento. Ruby on Rails può essere un valido alleato! Ecco il perché:

Il vostro ecommerce è ok con gli aspetti legali e fiscali?

Scritto da: Andrea Menegotto
Scopri se il tuo ecommerce è in regola con gli aspetti legali e fiscali attraverso la nostra checklist.

Passion for Continuous Improvement

Scritto da: Daniel Jonasson
Software development is a continuous process. The product needs to evolve in order to stay competitive and interesting to the user. You need to be passionate about incrementally improving the product to be successful.