LA PIATTAFORMA NON È TUTTO, MA È IMPORTANTE

Intesys ha scelto Magento per la sua capacità di rispondere alle esigenze dei clienti

Da sempre orientata ai prodotti del mondo open source, Intesys, in ambito ecommerce, ha scelto di proporre ai propri clienti la piattaforma Magento.

Sostenuta da una community di sviluppo con oltre 400.000 programmatori, oggi Magento è la piattaforma più diffusa a livello mondiale coprendo circa il 30% del mercato (dato coperto dalla versione CE ed EE).

In altri termini, un ecommerce su tre oggi è sviluppato su questa piattaforma. A questo aggiungiamo che la piattaforma presenta oltre 2.000 estensioni e garantisce quindi un elevato grado di scalabilità dei progetti.

Intesys non solo affianca il cliente nella strutturazione di un’ecommerce ma è in grado di sviluppare plugin ed estensioni personalizzate in base alle esigenze dei clienti.

Contattaci, sarà per noi un piacere incontrarti e spiegarti nel dettaglio i plus di questa piattaforma.

ANCHE IL B2B RICHIEDE FUNZIONALITÀ E STRUMENTI TIPICI DEL B2C

Perchè Magento è al top anche per i progetti B2B

Forrester Research ha classificato la suite di Magento come “Strong Performer”, inserendola tra le piattaforme migliori da utilizzare nello sviluppo dei progetti B2B.

Nata come piattaforma dedicata al B2C, Magento ha sviluppato nel corso degli anni una serie di features e una struttura in grado di integrarsi perfettamente alle esigenze e alle logiche del mondo business.

Pur nella sua peculiarità, riteniamo che anche il cliente B2B necessiti di vivere una shopping experience evoluta ed intuitiva, esattamente proprio come un consumatore finale, notoriamente più complesso e difficile da gestire.

Aggiungiamo che Magento è in grado di fornire la massima flessibilità, scalabilità e performance delle altre piattaforme ad un prezzo decisamente più competitivo.

  • Sei interessato?

    inviaci i tuoi dati e ti contatteremo

Quale tra i seguenti fattori può migliorare la shopping experience? (Source: MarketingSherpa Consumer Purchase Preference Survey)

UNA PIATTAFORMA ADEGUATA ALLE RICHIESTE PIÙ ESIGENTI

La versione CE e la EE rispondono appieno ai bisogni di progetti semplici e complessi

Sgombriamo subito il campo da fraintendimenti: Magento è in grado di soddisfare progetti di piccole e medie dimensioni ma anche progetti di tipo enterprise, notoriamente più complessi sia a livello tecnologico che di performance.

Magento presenta due versioni, la Community Edition (CE), gratuita, e la Enterprise Edition (EE), che prevede il pagamento di una licenza annuale.

Partendo dal presupposto che la versione CE è già di per sé una piattaforma avanzata di ecommerce la EE presenta dei plus soprattutto a livello di:

  • Supporto e assistenza diretta
  • Funzionalità avanzate di marketing
  • Strutturazione complessa di gruppi, regole e permessi
  • Sicurezza, Caching e Performance avanzati

Naturalmente la scelta tra Magento CE e Magento EE dipenderà dalla complessità e dalla tipolgia del progetto, dal livello di funzionalità richieste e dal budget che si intende investire.

“MAGENTO CE” È LA PIATTAFORMA ECOMMERCE PIÙ DIFFUSA AL MONDO!

L’opensource e una community diffusa non legano il cliente ad un’azienda

Se un ecommerce su quattro al mondo utilizza la piattaforma di Magento CE è evidente che l’idea di non volersi legare ad un codice proprietario (p.e. Microsoft) è molto diffusa e ne capiamo certamente i motivi.

Tuttavia riteniamo che questo non sia sufficiente a spiegare questa capillare diffusione. C’è dell’altro, anche in virtù del fatto che ci sono altre piattaforme gratuite (Prestashop, Woocommerce, , ecc.).

A nostro modo di vedere, Magento, anche nella sua versione CE, presenta due elementi fondamentali che le altre piattaforme non hanno:

  • è strutturato per gestire progetti anche complessi (p.e. multisite)
  • è flessibile e scalabile nella gestione del dato e delle sue integrazioni.

Digital commerce e GDO food: perché i tempi sono maturi per crederci

Scritto da: Andrea Menegotto
C'è un grande potenziale inespresso dai servizi di GDO in ambito food. Analizziamo il nuovo consumatore e i nuovi servizi necessari per soddisfare le sue esigenze.

Il cognitive commerce: l’evoluzione della customer experience

Scritto da: Andrea Menegotto
Oggi stiamo entrando in una nuova era, quella del cognitive computing, ossia dell’elaborazione cognitiva dei sistemi software. In altri termini sistemi che imparano.

Omnichannel commerce: un esempio pratico

Scritto da: Andrea Menegotto
I vantaggi di un omnichannel commerce rispetto ad un modello tradizionale sono numerosi, ma come si esprimono nella pratica? Chiariamo con un esempio...