ON DEMAND

Headless
& API date

La strada per accelerare
la trasformazione digitale

Guarda on demand

Il mondo è cambiato,
l’IT torna al centro del palco.

Headless & API date 2021 riunisce analisti ed esperti IT per approfondire i temi legati all’evoluzione digitale nello sfidante contesto della pandemia globale.

L’EVENTO È RIVOLTO A CHI VUOLE:
  • Accelerare la digitalizzazione nella propria azienda;
  • Integrare nuove tecnologie con quelle esistenti e con quelle di terzi;
  • Innovare i servizi digitali per avvicinarsi alle nuove abitudini degli utenti;
  • Ridurre i costi ottimizzando la propria architettura IT.

In particolare, consigliamo l’evento a:
CIO, ICT Manager, CTO, Data Architect, Data Engineer, CInO, Digital Business Developer.

COSA SCOPRIRAI ALL’EVENTO?
1

Come sfruttare le API per superare le sfide IT ed evolvere i servizi digitali.

2

Strategie avanzate di system integration per modernizzare i sistemi legacy.

3

Tecnologie open source e best practice per rendere la tua azienda resiliente, sicura e flessibile.

Disponibile on demand

La 3ª edizione di Headless & API date 2021 si è tenuta il 25 novembre 2021: scarica i video e i materiali per riviverti l'evento.

PARTNER

Sessioni

Business

La pressione tecnologica sulle organizzazioni non è una novità, ma con COVID-19 cambia il ritmo: la corsa alla digitalizzazione per innovare i servizi diventa sempre più urgente.

Focus della sessione:

  • Customer Experience
  • Embedded service
  • Self-service
Scopri gli speech

IT strategy

Data silos e sistemi legacy sono un freno per le iniziative di trasformazione digitale: l’IT deve superare gli ostacoli d’integrazione per consentire al business di adattarsi in modo sicuro al mercato.

Focus della sessione:

  • Microservizi e API
  • Digital Integration Hub
  • API security
Scopri gli speech

Tech

API, micro frontend e Single Page Application facilitano l’innovazione di servizi e della Customer Experience, ma serve porre attenzione alla sicurezza per evitare Data Breach o fermi produzione.

Focus della sessione:

  • Microservizi e micro frontend
  • GitOps, DevOps e Kubernetes
  • API security
Scopri gli speech

Programma

SESSIONE BUSINESS
10:00  •  Alessandro Caso – chief digital officer, INTESYS

Welcome 

10:05 – 10:30  •  ALESSIO PENNASILICO – SENIOR ADVISOR DEGLI OSSERVATORI.NET DEL POLITECNICO DI MILANO

La digital transformation come fattore abilitante del business: come affrontare le sfide che ci aspettano

Innovando i propri processi, piattaforme e tecnologie, le organizzazioni possono ottenere benefici che hanno dirette conseguenze sul business, sulla reputazione e sul market share.
Conoscere quali fattori esogeni affrontare (sia in termini di minaccia che di opportunità) e saper leggere i trend di mercato sono i due elementi fondamentali che permettono di scegliere quali percorsi intraprendere e definire i relativi fattori di successo. In un giorno dedicato ad un tema profondamente tecnico come le API, comprendere quale sia il loro ruolo e quali servizi abilitino nel mondo della trasformazione digitale è un passaggio imprescindibile.

10:30 – 11:00  •  giuliano prati – innovation MANAGER, Intesys

Da open a embedded service: il futuro di finance e insurance per garantire l’esperienza utente

Con l’esplosione dei canali digitali spetta a banche e assicurazioni adattarsi ai nuovi percorsi di consumo degli utenti, che cercano esperienze sempre più fluide e senza frizioni. Dall’integrazione dei servizi con terzi tramite API, la nuova frontiera del business si sposta verso servizi finanziari o assicurativi completamente incorporati in piattaforme esterne, che aumentano esponenzialmente le opportunità per l’economia del settore.

11:00 – 11:30  •  lorenzo carbone – sales engineer, liferay

Customer Portal: creare esperienze self-service per semplificare la vita agli utenti e ridurre i costi operativi

Complice la pandemia, lo scenario di consumo ha subito una radicale trasformazione verso un sistema sempre attivo e interconnesso in cui l’utente vuole muoversi in completa autonomia, in qualsiasi momento e luogo. Segui lo speech e scopri come un Customer Portal, capace di integrarsi via API con applicazioni esistenti e sistemi di terze parti, può abilitare esperienze di consumo self-service e stabilire un vantaggio competitivo grazie alla riduzione dei costi di Customer Service.

SESSIONE IT STRATEGY
11:30 – 12:00  •  PAOLO QUAGLIA – API STRATEGIST & IT EXPERT, intesys

System integration: da monolite a microservizi e Architetture Event-driven

Superare i limiti di un’architettura monolitica è la chiave per favorire una strategia di crescita digitale a lungo termine. Segui lo speech e scopri come il processo di organizzazione delle applicazioni in piccoli componenti (microservizi) e le architetture con logica a eventi sono due pattern che permettono di raggiungere l’obiettivo dell’agilità e della scalabilità, chiavi per il successo della propria trasformazione digitale.

12:00 – 12:30  •  Michel Murabito – Developer Advocate, MIA-PLATFORM

Digital Integration Hub (DIH) come strategia vincente per i problemi di oggi e di domani

In un mercato che obbliga le imprese a essere più veloci nei processi ed efficaci su tutti i canali di contatto con i clienti, i sistemi di integrazione diventano la chiave per garantire maggiore flessibilità e una migliore Customer Experience. Tra i sistemi di integrazione di più recente definizione, il Digital Integration Hub mette insieme le prerogative di leggerezza e scalabilità che derivano dall’impiego del cloud con quelle di supporto ai flussi di dati distribuiti in tempo reale, necessari alle nuove applicazioni. Scopriamo come analizzando un caso concreto di adozione del Digital Integration Hub che ha permesso di semplificare e velocizzare il rilascio di nuovi prodotti, servizi e l’integrazione di partner terzi.

12:30 – 13:00  •  luca bechelli – Membro del comitato scientifico CLUSIT

API security: adottare un approccio strategico per evitare perdite e violazioni

Secondo Gartner, entro il 2022 il vettore di attacco più diffuso in ambito enterprise avverrà sfruttando le API, che diventano sempre di più una necessità strategica per il business. Se da un lato c’è un’evidente presa di coscienza da parte degli IT manager sull’argomento, dall’altro va considerato che è necessario avere un approccio nuovo, che considera una serie di aspetti specifici di cui le architetture basate sulle API hanno bisogno per essere realmente sicure.

13:00 – 13:50

Pausa pranzo

SESSIONE TECH
13:50 – 14:00  •  PAOLO QUAGLIA –  API STRATEGIST & it expert, INTESYS

Apertura sessione Tech

14:00 – 14:30  •  Denis Signoretto – IT Architect, Intesys

API security: come proteggersi dalle 10 minacce più frequenti (OWASP)

L’esposizione delle API a diversi utilizzatori, anche esterni all’azienda, le rende tanto potenti quanto critiche perché esposte ad attacchi specifici, che possono compromettere la sicurezza di dati riservati. Secondo OWASP, Broken Object Level Authorization, Broken User Authentication ed Excessive Data Exposure sono le minacce più diffuse nell’ambito delle API e richiedono azioni specifiche e proattive per prevenire impatti negativi sul business.

14:30 – 15:00  •  Enrico Costanzi – Software Developer, Intesys

Secure GitOps su Kubernetes: come evolvere in sicurezza il motore delle nostre API

In un ecosistema a microservizi è fondamentale adottare delle strategie DevOps e GitOps che permettano al sistema di evolvere velocemente, senza compromettere la sicurezza e la stabilità. Kubernetes ha abbracciato nativamente questa filosofia, ma il suo utilizzo porta a galla nuovi aspetti di sicurezza che è importante affrontare in modo efficace. In questo talk descriveremo degli scenari DevOps e GitOps per Kubernetes, illustrando come rendere sicuro tutto il ciclo di sviluppo del software, dalla stesura del codice al rilascio finale in produzione.

15:00 – 15:30  •  EDOARDO PESSINA – FULL STACK DEVeLOPER SPECIALIST, Mia-Platform 

Micro frontend: come orchestrare componenti riutilizzabili in applicativi frontend organici con il framework micro-lc

Con un approccio architetturale a micro frontend le applicazioni vengono costruite rompendo le strutture monolitiche di frontend in componenti più piccoli (microservizi), che consentono di gestire i processi di aggiornamento e rilascio in modo indipendente. Questa autonomia di sviluppo permette di implementare upgrade incrementali con maggiore velocità e semplicità, con una conseguente riduzione del time-to-market di nuovi servizi digitali. In questo speech, analizzeremo insieme un caso reale di applicazione di un componente di micro frontend.

15:30 – 16:00  •  emanuele bordoni – SOFTWARE DEVELOPER, Intesys 

Favorire l'integrazione e l'esperienza utente con gli embedded service: il caso del finanziamento di un acquisto online

Partendo da un esempio reale di vendita online, vi mostriamo come superare le difficoltà d’integrazione di un embedded service per garantire all’utente un’esperienza completa, che integra nel processo d’acquisto un servizio di finanziamento bancario.

16:00 – 16:10  •  ALESSANDRO CASO – CHIEF DIGITAL OFFICER, Intesys 

Chiusura evento

Architetture evolutive

per la Digital Transformation

Jack Welch – Chairman & CEO General Electric

“Change before you have to.”

PARTNER

Registrati per guardare l’evento

VISITA IL SITO
LEGGI IL JOURNAL
CONTATTACI