5 spunti per migliorare la comunicazione interna nelle grandi aziende

14 Mag 2020 - - by Alessandro Caso

5 spunti per migliorare la comunicazione interna nelle grandi aziende

14 Mag 2020 - - by Alessandro Caso
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

La comunicazione interna è un elemento fondamentale per il funzionamento di un’organizzazione. Nel caso di grandi aziende, costituite da più sedi o filiali dislocate sul territorio nazionale e non, comunicare internamente in modo coerente ed efficace può rivelarsi una sfida considerevole a causa di svariate complessità che possono compromettere la competitività sul mercato, oltre che un ambiente lavorativo aperto e stimolante.
Ecco quali sono le problematiche a cui possono andare incontro e in che direzione muoversi per migliorare la comunicazione interna e la collaborazione nelle grandi aziende.

Le difficoltà comunicative nelle grandi aziende

Qualunque sia la dimensione di un’azienda, la comunicazione interna è un’attività inevitabile e cruciale che alimenta e modella le relazioni tra gli individui, influenzando la produttività sia del singolo che dell’intera organizzazione.

Ancor di più, la comunicazione interna diventa un asset strategico imprescindibile nel caso di imprese di grandi dimensioni, che devono gestire e coordinare un elevato numero di dipendenti distribuiti su diverse sedi e filiali. In questi casi, la distanza fisica e gerarchica che si crea tra le persone può generare diverse problematiche, quali:

  • Difficoltà a raggiungere tantissime persone tramite una comunicazione personale
  • Collaboratori dislocati tra differenti uffici, diverse culture e fusi orari
  • Connettere lavoratori da remoto all’organizzazione
  • Dispersione delle informazioni
  • Procedure burocratiche complesse che richiedono molta documentazione
  • Difficoltà di allineamento tra team e sedi diverse

Se trascurati, questi elementi possono compromettere la produttività dell’impresa, senza contare che coltivare una buona comunicazione interna è indispensabile per creare un ambiente di lavoro positivo e stimolante per tutta l’organizzazione.

Come migliorare la comunicazione interna in un’azienda di grandi dimensioni?

Ma quali sono gli elementi chiave per le aziende su cui fondare il rinnovamento e il miglioramento continuativo della comunicazione interna nel 2020?

1. Stimolare la condivisione per diffondere il know-how aziendale

Alla base di una buona comunicazione c’è la condivisione della conoscenza tra i membri dell’organizzazione: incoraggiare il dialogo e i feedback deve diventare una priorità dell’approccio al lavoro. La condivisione delle informazioni alimenta il benessere di un’organizzazione, capitalizzando il patrimonio di conoscenza di tutte le aree aziendali, soprattutto nei casi in cui la distanza fisica tra diverse filali impedisce modalità di confronto personali.
È bene che il management per primo promuova questo atteggiamento dando il buon esempio, condividendo apertamente le informazioni e alimentando un continuo processo di arricchimento e di cultura alla condivisione.

2. Ascoltare le esigenze di tutti i dipendenti tramite survey interne

Per migliorare la comunicazione è fondamentale mettersi in ascolto: dare voce alle necessità e alle aspettative dei collaboratori consente di ristrutturare il modo di comunicare in azienda in modo più efficace, senza dispersione di energie e ragionando sulle caratteristiche peculiari della propria realtà aziendale. Un ottimo strumento per fare questo sono le survey, che danno la possibilità di raccogliere agevolmente dati su un grande numero di dipendenti: la somministrazione in formato digitale consente di raccogliere risposte e condividerle facilmente a distanza tra le diverse sedi.

3. Facilitare la comunicazione in smart working

In situazioni come l’emergenza sanitaria in corso, le grandi imprese si trovano a dover gestire realtà decisamente complesse da remoto, sia a livello di numero di collaboratori che di struttura: nel mettere a disposizione dei propri dipendenti delle modalità di smart working è fondamentale considerare anche i canali di comunicazione utilizzati dai team e dalle sedi, affinché la collaborazione sia il più fluida possibile e le informazioni siano condivise in piena sicurezza.

4. Tool digitali per migliorare l’allineamento coordinato tra filiali

La digitalizzazione dell’esperienza lavorativa oggi mette a disposizione delle aziende molti tool che facilitano la collaborazione a distanza, la comunicazione istantanea, l’interattività e l’integrazione di funzionalità social, fornendo al collaboratore un’esperienza stimolante e coinvolgente. Gli strumenti digitali, come per esempio una Intranet aziendale, semplificano la comunicazione e facilitano l’allineamento tra collaboratori in filiali dislocate, riducendo le occasioni di conflitto. I tool utilizzati devono essere scelti e progettati in ottica user-centrica, su misura per le necessità e le caratteristiche dell’organizzazione.

5. Ridurre la distanza fisica percepita e semplificare le procedure con soluzioni video

L’utilizzo delle piattaforme di videoconferenza, per esempio, consente di ridurre gli scambi di e-mail e di colmare con facilità le distanze geografiche tra diverse sedi e luoghi di lavoro, ottimizzando processi interni, oltre a creare opportunità di formazione da remoto più facili e accessibili.
I video, inoltre, costituiscono anche un ottimo strumento per facilitare la comunicazione interna e diffondere un messaggio con maggiore empatia.

Le imprese di grandi dimensioni che vogliono ripensare alla propria comunicazione interna non devono perdere di vista questi cinque elementi, che rendono l’investimento di risorse in questa direzione una scelta a lungo termine per migliorare non solo la qualità del lavoro per i propri collaboratori, ma anche la produttività e l’arricchimento quotidiano della propria organizzazione.

Iscriviti per ricevere contenuti personalizzati.
Sei un IT Manager o un HR Manager?

iscriviti-alla-newsletter

Condividi su:

Alessandro Caso

Digital Area Director - Intesys
  • Gestire le Risorse Umane in smart working ai tempi di Covid-19

  • Videoconferenza aziendale: non solo comunicazione, ma anche privacy

  • Come la intranet può agevolare lo smart working

  • Stress da smart working: 10 regole per gestirlo al meglio

  • Smart working, la continuità del business inizia dalla VPN Client

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci i tuoi dati e ti iscriveremo alla nostra Newsletter. Riceverai una mail ogni volta che uscirà un nostro nuovo articolo. Non ti preoccupare, non ti intaseremo la casella di posta e - se cambierai idea - potrai cancellarti in qualsiasi momento.
* campi richiesti
Interessi
Privacy *