• Manager italiani

Perché le aziende mondiali preferiscono i manager italiani?

Ecco le 7 principali motivazioni

18 Apr 2017 - - by Federica Beretta

Perché le aziende mondiali preferiscono i manager italiani?

Ecco le 7 principali motivazioni

18 Apr 2017 - - by Federica Beretta
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Un popolo vissuto in una terra di passaggio e di conquista, crocevia di guerre e criminalità… Nonostante questi siano elementi negativi, sono stati anche la base per costruire la nostra forza perché, crescendo in un ambiente ostile, siamo sempre stati stimolati e ci siamo creati le nostre regole. Ci siamo espressi attraverso l’arte, la magnificenza dei nostri architetti e scultori e abbiamo sempre pensato fuori dal seminato e non ci sono mai piaciuti gli standard.

Ci lamentiamo del nostro Paese ma quando lavoriamo e viviamo all’estero diventiamo quasi patriottici e creiamo network che assomigliano a delle piccole “Little Italy“.

La domanda è: perché ci scelgono a guidare dipartimenti o intere aziende nel mondo? Le principali ragioni sono 7.

1) Per il mondo del marketing e del design siamo sicuramente la punta di diamante grazie ad un senso estetico innato che ci ha sempre circondato nella vita di tutti i giorni.

2) Abbiamo un’altissima soglia di allerta che ci insegna a non essere “fregati”, è il nostro pensiero laterale per sopravvivere. Questa nostra caratteristica ci facilita nello sviluppo del business e della negoziazione. Sappiamo trovare subito minacce e opportunità senza fare una SWOT analysis.

3) Abbiamo un’intelligenza emotiva superiore agli altri popoli, soprattutto quelli del Nord, e questo ci permette di entrare in empatia più velocemente con le persone e a stimolare il lavoro di squadra nelle organizzazioni. Dimostriamo i sentimenti e sappiamo dare e ricevere affetto.

4) Facciamo networking come nessuno nel mondo. Ascoltiamo, mangiamo e condividiamo i momenti della nostra vita con colleghi, amici, conoscenti… tutto questo ci aiuta a creare relazioni più calorose e un post lavoro divertente: qualcuno la chiamerebbe “la bella vita”.

5) Siamo flessibili, eclettici e aperti al dialogo. Questo è il nostro marchio di fabbrica e garantisce la nostra riuscita e mediazione in ambienti multiculturali.

6) Siamo visti come persone con visione a medio-lungo termine e come meno aggressivi. Otteniamo quindi dal team migliori risultati.

7) Siamo abituati a gestire le difficoltà. Superare le complicazioni della nostra burocrazia, nella vita personale e per la nostra azienda, ne sono un esempio.

Creatività, problem-solving, e apertura al cambiamento… sembra che il management italiano stia diventando un modello.

iscriviti-alla-newsletter

Condividi su:

Federica Beretta

  • Mobile_Lead_Management

    Mobile Lead Management: gestione semplificata grazie alle app

    Sicurezza del dato, integrazione diretta ed immediato utilizzo attraverso il Mobile Lead Management

  • idee_geniali_pausa

    Perché le idee geniali arrivano in pausa?

  • problem solving

    Problem solving: come tutti noi affrontiamo e risolviamo i problemi

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci i tuoi dati e ti iscriveremo alla nostra Newsletter. Riceverai una mail ogni volta che uscirà un nostro nuovo articolo. Non ti preoccupare, non ti intaseremo la casella di posta e - se cambierai idea - potrai cancellarti in qualsiasi momento.
* campi richiesti
Interessi
Privacy *