I top digital trend per il 2020: uno sguardo verso la prossima frontiera

I top digital trend per il 2020: uno sguardo verso la prossima frontiera

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Siamo agli sgoccioli degli anni 10 e ci prepariamo ad entrare in un nuovo decennio che si preannuncia sempre più carico di cambiamenti e di innovazione.
Collaborare con l’IT per potenziare il business è la principale tendenza che le aziende seguiranno nel 2020: nel nuovo decennio, infatti, l’IT diventerà ancor di più l’elemento abilitatore dei processi di trasformazione digitale. Vediamo quali saranno i 4 principali trend di questo fenomeno.

1. La Customer Experience oltre i confini del consumatore

Garantire un’eccellente esperienza al consumatore rimane ancora la sfida costante che le aziende dovranno affrontare nel nuovo decennio, con riscontri diretti sulle performance aziendali.
Gli utenti infatti privilegiano i prodotti e servizi capaci di rispondere ai loro bisogni e alle loro aspettative tramite procedure smart, immediate e di semplice utilizzo, senza frizioni tra i diversi canali e senza vincoli geografici.

La sfida per le aziende sta non solo nella crescente complessità che proviene da multicanalità e dalla proliferazione degli strumenti, ma anche nell’estensione del concetto di Consumer Experience ai partner, ai propri dipendenti e agli sviluppatori. Si parla infatti di Employee Experience per massimizzare la produttività attraverso la cura delle interazioni tra l’ecosistema lavorativo e i propri collaboratori, o di Developer Experience per massimizzare l’esperienza d’uso agli sviluppatori che devono utilizzare soluzioni tecnologiche terze, esigenza crescente con lo sviluppo di ecosistemi collaborativi con partner esterni. Tendenza che merita un capitolo a parte.

2. Partnership per la co-creazione di valore

In un mondo sempre più interconnesso, la digitalizzazione fornisce alle aziende strumenti avanzati per collaborare con i partner e stakeholder esterni e co-creare valore: si alimenta così un ecosistema di business vincente, stimolando il mercato con maggiore competizione e con l’introduzione di nuovi servizi.

Si pensi per esempio al caso di Mastercard Travel Recommender, che tramite le API consente alle agenzie di viaggio e di trasporto di accedere ai modelli di spesa dei clienti e di proporre attività personalizzate in base ai comportamenti registrati in precedenza.

Lavorare in network con i propri partner e diventare più competitivi è possibile tramite un cambio di mentalità e di cultura aziendale verso una prospettiva di interdipendenza con gli stakeholder. Questo “shift of mind” è supportato dalle continue innovazioni digitali, che semplificano la collaborazione e il loro coordinamento, quali:

  • la virtualizzazione container-based,
  • le PortableApps,
  • i mircoservizi,
  • il multi-cloud computing.

L’opportunità di collaborazione con i propri partner nel 2020 dovrà essere supportata sempre di più dall’impiego di API, che consentiranno di integrare in modo facile e flessibile le diverse piattaforme esterne all’azienda con ripercussioni inevitabili sulle performance economiche. Secondo il report di Forrester Global API Strategy And Delivery Service Providers, Q2 2019, l’impiego di API esterne, infatti, triplica le possibilità di aumentare i ricavi delle imprese del 15%, se non di più.

3. Artificial Intelligence e Machine Learning per catalizzare la potenza dei dati

Le aziende stanno aumentando gli investimenti in intelligenza artificiale, conosciuta anche come AI (Artificial Intelligence), per ottimizzare i processi di Customer Service e aumentare la produttività.

L’AI e la sua derivazione, il Machine Learning, costituiscono una grande opportunità per il futuro in quanto permetteranno di ottimizzare svariati processi aziendali attraverso l’utilizzo dei dati, che alimentano e catalizzano questo sistema.
I dati sono la benzina che alimenta la trasformazione digitale, creando nuove opportunità per il business. L’intelligenza artificiale mette a disposizione delle imprese nuovi metodi per l’analisi dei dati, rendendone la gestione meno complessa e meno dispendiosa in termini di tempo. I processi vengono in questo modo velocizzati e ottimizzati, riducendo i potenziali bias derivanti dall’interpretazione dei dati e garantendo così una migliore customer experience, più personalizzata. Affinché l’intelligenza artificiale possa creare valore per il business sarà importante per le aziende operare utilizzando API in grado di costruire processi più efficienti e integrati nell’ecosistema digitale.

4. Massimizzare le performance aziendali con le API

Il termine API, ossia Application Programming Interface, indica una tipologia di applicazioni che espongono le funzionalità di altre applicazioni tramite procedure standard: questo permette di mettere in dialogo applicazioni diverse, evitando ridondanze e replicazioni nei codici di programmazione. Nel 2020 le API svolgeranno un ruolo strategico fondamentale per le aziende, grazie alla capacità di connettere i diversi strumenti messi a disposizione dalla digital transformation in un unico sistema armoniosamente integrato. Impegnarsi in un utilizzo smart delle API consentirà di schiudere al business molteplici vantaggi per il 2020:

  • Maggiore crescita aziendale
  • Maggiore personalizzazione per i clienti
  • Miglioramento della User Experience
  • Riduzione degli ostacoli all’innovazione digitale sempre incalzante
  • Automatizzazione e efficientamento dei processi aziendali
  • Migliore Digital Employee Experience
  • Migliore Developer Experience

È evidente come l’investimento nelle API rappresenterà uno step essenziale per accedere appieno ai vantaggi che la digitalizzazione può offrire alle aziende nel prossimo futuro.

Rafforzare l’IT per rispondere alle sfide digitali

Alla luce di questa panoramica sulle tendenze nel digitale per l’anno venturo, vediamo come le “onde digitali” da cavalcare siano parecchie, e piene di opportunità per ogni azienda: l’elemento di volta in questo processo di trasformazione è l’integrazione di diversi sistemi, bisogno in crescita che nel 2020 potrà trovare risposta in un maggior investimento nelle API.

In aumento quindi anche la pressione sull’IT per implementare nuove soluzioni e farlo sempre più velocemente. Nel 2020 diventerà imprescindibile per le aziende potenziare l’IT per affrontare le nuove sfide digitali all’orizzonte con flessibilità e agilità, e uscirne così accresciute sia nel valore che nella competitività sul mercato.

Valuta la maturità della tua Architettura IT

iscriviti-alla-newsletter

Condividi su:

Michelangelo Prisciandaro

  • 4 API trend da seguire nel 2020

  • Digital Employee Experience: migliorare la produttività del lavoro in modo smart

  • Headless & API date: l’appuntamento dedicato a come innovare le Architetture IT

  • Le Architetture IT che abilitano la Trasformazione Digitale

  • design digital transformation

    I principi del Design per mantenere le promesse della Digital Transformation

Rispondi

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci i tuoi dati e ti iscriveremo alla nostra Newsletter. Riceverai una mail ogni volta che uscirà un nostro nuovo articolo. Non ti preoccupare, non ti intaseremo la casella di posta e - se cambierai idea - potrai cancellarti in qualsiasi momento.
* campi richiesti
Interessi
Privacy *