Cos’è HubSpot? Un ponte di comando per la strategia Inbound

06 Mag 2021 - - by Elisa Nardon

Cos’è HubSpot? Un ponte di comando per la strategia Inbound

06 Mag 2021 - - by Elisa Nardon
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

L’adozione dell’approccio Inbound in una strategia di Digital Marketing genera un ecosistema integrato in cui coltivare la relazione con i propri lead, dall’inizio del Customer Journey fino ai processi di post-vendita, mettendo il cliente e i suoi bisogni al centro e favorendo la crescita del business.
Per applicare questa metodologia al pieno del suo potenziale è necessario dotarsi di una piattaforma di Inbound Marketing a supporto. Tra quelle presenti sul mercato, la piattaforma d’eccellenza è senza dubbio HubSpot: vediamo insieme come funziona e come integra al proprio interno le funzioni aziendali di Marketing, Sales e Customer Service.

Integrare le funzioni aziendali nella strategia Inbound con HubSpot

Mentre la filosofia Inbound è applicabile da chiunque a prescindere dall’utilizzo di una piattaforma – porre il cliente al centro è prima di tutto una scelta strategica, e poi conseguentemente un set di azioni –, la metodologia Inbound richiede necessariamente una piattaforma per poter esprimere il suo potenziale al 100% e aumentare le performance di Marketing & Sales con uno strumento scalabile.

Le piattaforme di Inbound Marketing, infatti, diventano strumenti imprescindibili quando si vuole applicare in completezza l’approccio alla propria strategia e raggiungere vantaggi come:

  • generare lead di qualità;
  • centralizzare e coordinare i diversi step della metodologia;
  • allineare le funzioni Sales e Marketing;
  • raccogliere dati sugli utenti e sul loro comportamento;
  • aumentare l’engagement degli utenti;
  • semplificare le procedure tramite la Marketing Automation.

In questo senso HubSpot rappresenta la piattaforma di Inbound Marketing per antonomasia: uno strumento avanzato, da cui è nato il concetto stesso di Inbound nel 2006 negli Stati Uniti.
Il software raccoglie al proprio interno un insieme di tool integrati legati alle funzioni Marketing, Sales e Customer Service, che rappresentano tutto ciò che occorre per seguire i propri clienti dal primo contatto fino al post-vendita, per un’azione online sinergica di tutte le funzioni e un salto di qualità della propria attività Marketing & Sales.

In poche parole, con HubSpot disponi di un toolkit completo per gestire la presenza online e i contatti che questa riesce a generare

Vediamo nel dettaglio i tre tool e come si integrano fra di loro.

1. Il tool di Marketing per la creazione di contenuti, touchpoint e dashboard di controllo degli analytics

HubSpot riunisce nella sezione Marketing Hub tutto il necessario per la gestione del marketing digitale di un’azienda grazie ad un set di strumenti che consentono di gestire:

  • la pianificazione strategica dei contenuti in ottica SEO;
  • le campagne di e-mail marketing;
  • la programmazione, la pubblicazione e il monitoraggio dei social media;
  • la gestione di landing page e blog;
  • la generazione di lead;
  • la creazione di workflow automatici in base al comportamento degli utenti;
  • il controllo delle performance tramite dashboard di analisi personalizzate.

Questo insieme di strumenti permette al marketer di gestire un sistema integrato di touchpoint digitali e quindi costruire esperienze personalizzate in base alle reali esigenze degli utenti.
A tale scopo è fondamentale il contributo della filosofia Inbound che arricchisce la struttura con contenuti di valore per la Buyer Persona di riferimento e la guidano alla conversione nel processo d’acquisto attraverso il Customer Journey.

La combinazione di un approccio utente-centrico con degli strumenti di marketing avanzati aiutano a generare più lead qualificati e rendono il Marketing un supporto efficace per il Sales.

2. Il tool Sales per connettere i lead generati ai KPI di vendita

Gli strumenti raccolti nella sezione HubSpot Sales offrono la possibilità al commerciale di interagire in modo personalizzato sui lead raccolti grazie alle precedenti azioni di marketing e agire in modo mirato sul singolo individuo grazie a single customer view che mostrano tutto il journey di un contatto attraverso i touchpoint digitali dell’azienda connessi ad HubSpot.

Il commerciale può quindi:

  • vedere nel dettaglio qualsiasi interazione e comportamento di un contatto all’interno dell’ecosistema digitale (landing page, blog, social, e-mail);
  • ricevere notifiche quando un lead apre un’e-mail e clicca su un determinato link;
  • creare template di preventivi ed e-mail da impiegare per le campagne DEM;
  • impostare follow-up automatizzati per alimentare la relazione con il contatto;
  • monitorare la sales pipeline del team vendite aziendale e fare previsioni;
  • organizzare call e appuntamenti in un calendario.

L’attività sales viene quindi strutturata in modo tale da creare un dialogo one-to-one customizzato e concentrare le attività su lead caldi e in target, ottimizzando le energie del team commerciale sui contatti di maggiore interesse e migliorando i risultati dei KPI di vendita.

HubSpot Sales si lega infine alle attività di Customer Service, per completare il sistema integrato di gestione del lead.

3. Il tool di Customer Service per trasferire le interazioni post-vendita nel CRM

All’interno dell’ecosistema HubSpot, un contatto viene seguito dalla prima interazione con il brand fino ai rapporti post-vendita, grazie a tool pensati per il servizio clienti. Le funzioni di HubSpot Service permettono di dotarsi di:

  • strumenti di chatbot e live chat da inserire nel proprio sito;
  • servizi di ticketing automatico per la gestione delle richieste di supporto:
  • sistemi di misurazione dell’esperienza del cliente;
  • una knowledge base e sezione FAQ dalle richieste già risolte.

È una sezione del software in evoluzione, in linea con l’attuale tendenza di riunire mondi di prodotto e servizio in un’unica Customer Experience per garantire un dialogo con l’azienda più umano e personalizzato e la possibilità di poter agire con maggiore autonomia a supporto della crescita e della competitività del business.

Gli strumenti di HubSpot permettono all’azienda di adottare un approccio cliente-centrico a tutti i suoi processi, dalla progettazione dei touchpoint online fino all’assistenza ai clienti come potenziale preludio per futuri acquisti. Viene in questo modo favorito un rapporto di fiducia di medio-lungo termine con il cliente che diventa il fulcro di questo meccanismo di generazione di valore: una garanzia per migliorare la Customer Retention e migliorare sia la percezione che la redditività del proprio brand, con tutti i vantaggi di una piattaforma di ultima generazione.

Entra nel vivo di una piattaforma di Inbound Marketing

Richiedi una DEMO gratuita di HubSpot

iscriviti-alla-newsletter

Condividi su:

Elisa Nardon

Digital Strategist - Intesys
  • SEO: dalle keyword alla conversazione con i motori di ricerca

  • GA4: come cambia il tracciamento dei dati rispetto a Universal Analytics

  • Come collegare HubSpot con gli applicativi del tuo ecosistema digitale?

  • Investire in una strategia Inbound: quanto tempo serve per un progetto?

  • Buyer Persona e mindset: come sfruttarli nelle tue strategie di marketing digitale