• normativa italiana cookie

Come adeguarsi alla normativa sui cookie nei siti web

07 Gen 2015 - Nessun commento - by Intesys

Come adeguarsi alla normativa sui cookie nei siti web

07 Gen 2015 - Nessun commento - by Intesys
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Oggi parliamo di cookie e privacy: un argomento di cui molti hanno sentito parlare, ma di cui pochi conoscono esattamente le singole sfaccettature.
Invece è importante approfondirle, sia per chi è abituato a navigare su Internet, sia – a maggior ragione – per chi amministra un sito web.

Prima di tutto facciamoci aiutare da Wikipedia, perché non tutti giustamente sanno cosa siano in gergo informatico i cosiddetti “cookie”: sono righe di testo usate per eseguire autenticazioni automatiche, tracciatura di sessioni e memorizzazione di informazioni specifiche riguardanti gli utenti che accedono al server, come ad esempio siti web preferiti o, in caso di acquisti via internet, il contenuto dei loro “carrelli della spesa”.

Insomma, i cookie possono essere potenti strumenti di marketing online, con cui è possibile monitorare la navigazione su Internet. Per questo motivo non sono considerati grandi amici del diritto alla privacy.
Perciò è intervenuta la normativa italiana.

I cookie sono stati suddivisi in 3 tipologie:

  1. Cookie tecnici: utilizzati al solo fine di “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio della società  dell’informazione esplicitamente richiesto (…omissis…) di erogare un servizio”, suddivisi in:
    • Cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e funzione del sito.
    • Cookie analytics, assimilati ai cookie tecnici laddove utilizzati dal gestore del sito per raccogliere informazioni in forma aggregata sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso.
    • Cookie di funzionalità , che permettono all’utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio la lingua, ecc.).
  2. Cookie di profilazione: volti a creare profili relativi all’utente. Vengono utilizzati per inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell’ambito della navigazione. Un esempio di cookie di profilazione è quello utilizzato per le campagne di remarketing.
  3. Cookie di terze parti: cookie di un sito diverso da quello che l’utente sta visitando, installati per il tramite di quest’ultimo.

Cosa prevede la normativa italiana

La normativa prevede di informare l’utente in merito a quali cookie siano presenti nel sito, con le seguenti modalità :

  • Cookie tecnici: solo informativa (ad esempio un overlay che informa che sono presenti dei cookie, con un link che rimanda alla pagina di dettaglio).
  • Cookie di profilazione: sono da elencare e con esplicita e singolare accettazione di utilizzo. Se il cliente non accetta, i cookie di profilazione non possono essere installati nel browser.
  • Cookie di terze parti: prevedere una comunicazione informativa, comprensiva di link alla nota legale del titolare del cookie terzo.

Sono previste sanzioni per chi non si adegua alla normativa entro il 3 giugno 2015:

  • Chi non si uniformerà  rischia una sanzione da € 6.000 a € 36.000.
  • Chi li installa senza il consenso dell’utente rischia una sanzione da € 10.000 a € 120.000.

Se amministri un sito web, ti consigliamo di organizzarti:

  • Informati se il tuo sito utilizza cookie e di quale tipo.
  • Se li utilizza, occupati della stesura di un testo completo, che sia in linea con la normativa, per informare l’utente del monitoraggio a cui è sottoposto.
  • Predisponi la realizzazione e pubblicazione di un banner informativo, con relativa pagina di approfondimento, per la notifica/accettazione dei cookie stessi.
  • Fai tutto entro il 3 giugno, così eviti rischi inutili 😉
iscriviti-alla-newsletter

Condividi su:

Trackback dal tuo sito.

Intesys

  • L’era digitale, dove le persone spingono ancora la porta quando c’è scritto “Tirare”

  • All’inizio erano due cerchi chiusi…

  • lead generation

    Lead generation: come migliorare il tasso di conversione

  • Email marketing

    Email Marketing per chi usa lo smartphone

  • Hover is dead

    Hover is dead

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci i tuoi dati e ti iscriveremo alla nostra Newsletter. Riceverai una mail ogni volta che uscirà un nostro nuovo articolo. Non ti preoccupare, non ti intaseremo la casella di posta e - se cambierai idea - potrai cancellarti in qualsiasi momento.
* campi richiesti
Interessi
Privacy *