• App di successo

Come creare un’ app mobile di successo

21 Mag 2015 - Nessun commento - by Giuliano Prati

Come creare un’ app mobile di successo

21 Mag 2015 - Nessun commento - by Giuliano Prati
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Progettare e sviluppare un’App che abbia successo è un’operazione complessa, sia che ci si rivolga agli utenti consumer sia che si lavori esclusivamente per gli utenti della propria azienda.

Ottenere il riscontro positivo dai propri utenti passa, secondo me, dal considerare 5 elementi fondamentali in grado di costituire la base per una strategia vincente.

1) Valore: su questo punto mi sono espresso anche in altri post perchè lo ritengo fondamentale. Ogni App di successo fornisce la soluzione ad un chiaro problema o permette di svolgere il proprio lavoro in modo più efficiente. Per rendere la tua soluzione appetibile concentrati sul reale valore aggiunto che vuoi dare e progetta l’App attorno a questo punto. Rendere l’App uno strumento di lavoro indispensabile durante la giornata è l’obiettivo di ogni progetto.

2) Design: come l’applicazione si presenta agli utenti è un altro elemento chiave. La creatività  è sicuramente importante, ma viene dopo la progettazione di una User eXperience costruita appositamente tenendo in considerazione la tipologia di device da utilizzare il sistema operativo prescelto. Pattern riconosciuti, rispetto dei canoni e delle linee guida, uso dei corretti componenti permettono di abbassare drasticamente la curva di apprendimento semplificando la vita agli utenti.

3) Tecnologia: scegli la tecnologia giusta per sviluppare il tuo progetto. Questo è possibile dopo un’attenta analisi dei requisiti. La tecnologia riguarda sia il linguaggio che verrà  utilizzato per la programmazione dell’App, sia l’architettura dovrà  gestire i dati e le informazioni presentate. Un backend performante, un’infrastruttura scalabile, dei webservice scritti ad-hoc permetteranno di far crescere il progetto nel tempo garantendo performance ottimali dal primo giorno.

4) Approccio: considera lo sviluppo di un’App come se stessi lanciando un nuovo prodotto. Focalizzati sulle funzionalità  chiave, quelle più originali e che si differenziano dalla concorrenza se stai pensando agli utenti finali (B2C) e quelle più utili, in grado di aumentare la produttività  se lavori nel contesto aziendali (B2B).

5) Analytics: una volta lanciata la tua App studia come i tuoi utenti la vivono, analizza il loro comportamento cercando di comprendere se tutto funziona come avevi previsto. Tieniti pronto ad intervenire sulla roadmap di prodotto consolidando e migliorando alcuni servizi ed anticipando lo sviluppo di funzionalità  sulla spinta dei riscontri ricevuti.

Quali di questi aspetti ti sembra più complesso da gestire?

iscriviti-alla-newsletter

Condividi su:

Trackback dal tuo sito.

Giuliano Prati

Mobile Business Unit Leader - Intesys
  • Smart working, la continuità del business inizia dalla VPN Client

  • Notifiche push per coinvolgere gli utenti nell’utilizzo della tua App

  • Gli italiani sono i più smart(phone) di tutta Europa, ma le aziende ancora non lo sanno

  • 6 consigli per evitare il fallimento della tua App

  • Time to market più rapido con rilascio app di qualità

    DevOps, la soluzione per sviluppare in modo più efficiente

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci i tuoi dati e ti iscriveremo alla nostra Newsletter. Riceverai una mail ogni volta che uscirà un nostro nuovo articolo. Non ti preoccupare, non ti intaseremo la casella di posta e - se cambierai idea - potrai cancellarti in qualsiasi momento.
* campi richiesti
Interessi
Privacy *