• Evoluzione liferay

L’evoluzione di Liferay: Push Notification Service

24 Gen 2015 - Nessun commento - by Intesys

L’evoluzione di Liferay: Push Notification Service

24 Gen 2015 - Nessun commento - by Intesys
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Liferay continua a rilasciare componenti e funzionalità  per il mondo mobile, consolidando step by step la visione di “Liferay as a Platform“.
Una visione che vede Liferay evolvere sempre più da “portal server” a piattaforma di supporto nella realizzazione di portali complessi, sviluppo applicazioni e ancora di più quale “Mobile Backbone“.

Su questa strada infatti, alcuni giorni fa, Liferay ha rilasciato il Liferay Push Plugin. Un plugin rilasciato sul Marketplace (compatibile da 6.2 sia EE che Community Edition) e annesse API SDK iOS/Android che vanno ad aggiungere la possibilità  di inviare notifiche push sui telefoni degli utenti.

La funzionalità  è resa possibile sia per Android che iOS, mediante i rispettivi servizi di notifica offerti dai due provider Google ed Apple:

  • [iOS] Apple Push Notification service (APNs)
  • [Android] Google Cloud Messaging service (GCM)

Come scrive il capo progetto Bruno Farache, la funzionalità  è realizzata in modo molto efficiente per quanto concerne le risorse che il device deve utilizzare (no polling!).

Come funziona?
Per ricevere notifiche l’App Mobile deve preventivamente registrarsi al portale con le credenziali dell’utente stesso. In questo modo ogni device verrà  associato ad un utente del portale. Un utente potrà  registrare anche più di un device. Ad ogni coppia device/utente verrà  associato quello che Google chiama “registrationId” (ovvero, lato Apple, un “device token string”). Una volta che il portale vorrà  mandare un messaggio ad un utente, recupererà  per quell’utente il/i token di registrazione del/dei device e lo userà  per contattare il rispettivo Notification Service.

Da quanto abbiamo potuto leggere finora, la funzionalità  è realizzata da una prima versione 1.0 e implementa le funzionalità  principali di invio notifche ad uno spefico utente (sui device che questi ha registrato) oppure a tutti gli utenti.

iscriviti-alla-newsletter

Condividi su:

Trackback dal tuo sito.

Intesys

  • Open Hospital premiato al Liferay Global Partner Summit

  • Liferay Symposium 2019: le novità in vista per la digital experience

  • SPID tariffario

    SPID: pubblicato il tariffario per Service Provider privati

  • Liferay facilita la creazione di siti web e portali con strumenti alla portata di tutti

  • Liferay rilascia due nuove soluzioni di Digital Experience per supportare il Customer Journey

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci i tuoi dati e ti iscriveremo alla nostra Newsletter. Riceverai una mail ogni volta che uscirà un nostro nuovo articolo. Non ti preoccupare, non ti intaseremo la casella di posta e - se cambierai idea - potrai cancellarti in qualsiasi momento.
* campi richiesti
Interessi
Privacy *