Time to market più rapido con rilascio app di qualità

DevOps, la soluzione per sviluppare in modo più efficiente

Time to market più rapido con rilascio app di qualità

DevOps, la soluzione per sviluppare in modo più efficiente

Il mercato dell’application economy viaggia sempre più velocemente e agli sviluppatori si chiedono incrementi continui di rapidità e precisione nel rilascio di applicazioni mobile.

Le applicazioni mobile sono strumenti potenti per la relazione e la fidelizzazione degli utenti con i brand: le esigenze degli utilizzatori sono crescenti e spingono i brand a implementare nuove funzionalità e aggiornamenti continui. Di conseguenza, i produttori devono saper rilasciare applicazioni in grado di rispondere alle aspettative, eliminando gli errori e automatizzando il processo di sviluppo e di testing per garantire adeguati livelli di efficienza.

Nel mondo dello sviluppo software sono evoluti diversi approcci che seguono un metodo di sviluppo integrato e permettono di rilasciare soluzioni sicure e di qualità, ottenendo un reale vantaggio competitivo. Questi approcci strategici non rappresentano più solo una strada possibile, ma sono diventati un percorso necessario per rimanere competitivi sul mercato.

  • La cosiddetta Continuous Integration (CI) consiste nell’allineamento frequente (molte volte al giorno) dagli ambienti di lavoro degli sviluppatori verso l’ambiente condiviso, per garantire che le nuove modifiche non producano errori nel software.
  • La Continuous Delivery (CD) assicura che il codice accertato nella fase CI sia rilasciabile al cliente in modo veloce e automatizzato.
  • Più di recente si è iniziato a parlare di DevOps (dalla contrazione inglese di development e operations): una metodologia di sviluppo del software che punta alla comunicazione, collaborazione e integrazione tra sviluppatori e addetti alle operations dell’Information Technology (IT), aiutando l’organizzazione a sviluppare in modo più rapido ed efficiente prodotti e servizi software.

Combinando Continuous Integration (CI) e Continuous Delivery (CD), è cresciuto l’interesse e l’adozione di DevOps, garantendo maggiore velocità nel soddisfare le esigenze dei clienti. 

Superare gli ostacoli grazie ai vantaggi delle DevOps

Nel caso specifico dello sviluppo mobile, le caratteristiche delle DevOps garantiscono molteplici vantaggi:

  1. Riduzione dei tempi di release. Grazie alla diminuzione dei tempi di comunicazione tra team, tutto il processo si accorcia: dalle tempistiche di risoluzione dei bug, alla maggiore velocità di testing e di comunicazione della disponibilità di nuove build.
  2. Migliore utilizzo delle risorse e del tempo. Quando i flussi di DevOps sono ben oliati e implementati, l’automazione fa da padrona e tutto l’ambiente di lavoro trae vantaggio e sfrutta al meglio il proprio tempo.
  3. Qualità delle app prodotte. L’azienda può concentrarsi maggiormente sull’implementazione di nuove feature, anziché disperdere le energie nella comunicazione tra team, a beneficio del miglioramento dell’esperienza utente.
  4. Riduzione dei colli di bottiglia e delle inefficienze, grazie alla diminuzione degli interventi manuali, che sono costosi e “pericolosi”.

Leggi un caso di successo di un progetto mobile

Sviluppo continuo e integrato

Per sviluppare codice di qualità in modo continuo e integrato esistono tool specifici che ottimizzano il processo in varie fasi.

Build dell’app: fase di automazione degli unit tests e degli UI test, notificando allo sviluppatore l’esito delle operazioni. Ciò consente di verificare facilmente la qualità del lavoro e previene l’introduzione di bug nel codice.

Quality Assurance: operazione finalizzata a ottenere feedback in tempo reale, aiutando il processo di Code Review e bloccando l’integrazione in caso di problemi nella fase di build/testing.

Test: fase di comunicazione della build di riferimento per la fase di testing, fornendo i valori di Code Coverage ed evidenziando eventuali buchi nella copertura degli Unit Test/UI Tests. I tests sono eseguiti di continuo ed è possibile scegliere su quale simulatore eseguirli.

Delivery: fase di definizione di molteplici workflow per definire le casistiche nelle quali distribuire in maniera automatizzata la build al cliente, ai tester o direttamente nell’App Store di riferimento.

L’utilizzo di strumenti specifici e di metodologie adeguate, permettono di produrre codice di qualità rendendo stabili le complesse applicazioni enterprise.

Per saperne di più sui progetti mobile

Stabilità e durata: i "must have" di un'App business oriented

Open Hospital 2.0 si avvicina

Alessandro Benvenuti

  • 6 consigli per evitare il fallimento della tua App

  • Open Hospital 2.0 si avvicina

    Nuova User Experience e nuova interfaccia utente per il sito Open Hospital.

  • Stabilità e durata: i “must have” di un’App business oriented

    UI testing automatici per garantire la qualità e la stabilità di un'app mobile nel tempo

  • mobile project canvas

    The Mobile App Project Canvas

  • rails

    All That Glitters ain’t Gold (Sometimes it’s a Ruby!)

    Business Advantages of Ruby on Rails

Rispondi

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci i tuoi dati e ti iscriveremo alla nostra Newsletter. Riceverai una mail ogni volta che uscirà un nostro nuovo articolo. Non ti preoccupare, non ti intaseremo la casella di posta e - se cambierai idea - potrai cancellarti in qualsiasi momento.
* campi richiesti
Interessi
Privacy *