Skip to main content
Developer & IT Specialist

Come diventare developer? Consigli per il 2024

Scuole, università, ITS, academy online: scopriamo i possibili percorsi per diventare sviluppatori!

Sviluppatore, developer, programmatore: chiamatelo come preferite, ma ad oggi si tratta di una delle figure professioni più richieste nel mercato del lavoro!
Ma come lo si diventa? Esploriamo insieme come è evoluto nel tempo il percorso di formazione e quali sono le strade attualmente percorribili.

L’evoluzione dello sviluppo negli ultimi anni

Rispetto a una decina di anni fa, il percorso per diventare sviluppatore si è decisamente diversificato e non è sempre lineare.
Ancora nel 2013, infatti, la formazione canonica di prevedeva che si diventasse perito informatico al termine della scuola superiore e successivamente, soprattutto per raggiungere posizioni apicali, l’acquisizione di una laurea di 4 anni in Informatica.

Se all’inizio la figura dell’informatico era più vista come vicina all’ambito sistemistico, col passare del tempo i servizi digitali sono diventati più complessi ed è nata la figura specifica dello sviluppatore.

Al suo interno si sono formate diverse specializzazioni, in particolare:

Frontend developer
Backend developer
Mobile developer

… anche questa però è una semplificazione del quadro attuale! Le tecnologie e i linguaggi di sviluppo, infatti, sono in continua evoluzione e con il tempo si sono diversificati, creando ulteriori sottocategorie di sviluppatori: un esempio sono i rami Android e iOS per i mobile developer.

Ma come si arriva a ricoprire una di queste posizioni?

Diventare sviluppatore: i percorsi di formazione

Abbiamo già citato prima la scuola superiore e l’università come due componenti all’interno del percorso formativo di un developer. Oggi però non sono le uniche strade percorribili, anzi!

Chi vuole diventare sviluppatore può scegliere tra:

  • Scuola superiore
  • ITS (istituti tecnici superiori)
  • Università
  • Academy e corsi online

Ciascuno di questi “tasselli” è potenzialmente autonomo e dà accesso alla professione, senza essere legati a un ordine o una combinazione particolare di titoli di studio!

Gli ITS non sono da confondere con le scuole superiori a indirizzo Informatica e Telecomunicazioni: si tratta infatti di percorsi post diploma e offrono programmi formativi innovativi e al passo con le richieste del mercato, includendo per esempio materie come il mondo cloud e React.

L’università mette a disposizione sia la laurea triennale in Scienze e Tecnologie informatiche, sia la laurea magistrale. Le materie di studio trattano i sistemi interattivi, l’informatica, l’intelligenza artificiale, il networking e l’informatica internazionale, ma tendenzialmente vengono forniti meno strumenti “pratici” e i linguaggi di programmazione trattati sono quello di base.
Questo ha portato il titolo di laurea a essere più “accessorio” per posizioni più operative, compresi i senior developer (le cui competenze vengono verificate tramite test tecnici).

Il maggior punto di forza di un percorso universitario è la forma mentis che il laureato acquisisce: per questo motivo è tutt’ora un requisito rilevante per posizioni di alto calibro come Responsabile Tecnico, Project Manager e Architetto, nelle quali è necessaria anche una forte componente relazionale.

Infine, con la spinta data dalla pandemia all’economia digitale sono nate numerose scuole di formazione: alcuni esempi sono i corsi di Boolean, Epicode e Udemy.
Le academy hanno aperto questo tipo di professione anche a chi non ha conseguito una laurea in Informatica o il diploma di perito informatico, dando la possibilità di auto formarsi a prezzi ragionevoli (particolarmente convenienti nel caso dei corsi online, più costosi invece quelli in presenza) e arricchire il proprio bagaglio di conoscenze.

I corsi di sviluppo dell’academy CodyLab

In questi anni Intesys ha sempre investito nella formazione per restare aggiornati su tutte le novità tech e per essere sempre preparati all’uso delle nuove tecnologie di mercato. Desideravamo però condividere la nostra esperienza anche all’esterno con tutti coloro che vogliono entrare nel mondo IT attraverso progetti pratici con il nostro team di Senior Developer.

Nel 2023 abbiamo quindi avviato CodyLab, la Tech Academy di Intesys: pensati per inserirsi dopo l’università o l’ITS, i nostri corsi nascono per fornire ai developer un aggancio concreto con il mondo del lavoro, anche attraverso l’inserimento con percorsi di stage e formazione su tecnologie verticali.

In questo modo, si ha la possibilità di toccare con mano il lavoro in azienda, la partecipazione a progetti e la collaborazione in team, aspetti che difficilmente si possono sperimentare nei percorsi di formazione più “tradizionali”.

In particolare, i nostri corsi si suddividono in tre livelli:

Rookie

Percorso di PTCO per tutti gli studenti di quarta superiore. Formazione su HTML, CSS, Javascript, React e Java + Stage di 4 settimane.

Talent

Percorso tech per tutti i neodiplomati, laureandi o laureati. Formazione su Spring Boot e React + Stage retribuito di 6 mesi.

Innovation

Percorsi verticali su tecnologie innovative per tutti i professionisti IT con almeno 2/3 anni di esperienza. Start: Kubernetes e MongoDB.

Come abbiamo sottolineato i percorsi sono i più disparati, lineari e meno lineari, ma l’aspetto fondamentale per diventare uno sviluppatore capace e affermato è avere una forte attraction tecnica che spinga la persona a formarsi in continuazione, in un settore in cui l’innovazione tecnologica è all’ordine del giorno.

Vuoi migliorare le tue competenze come developer? Iscriviti a CodyLab per ricevere gli aggiornamenti sui prossimi corsi!

Articoli correlati

Filter

Developer & IT Specialist

Come diventare developer? Consigli per il 2024

Scuole, università, ITS, academy online: scopriamo i possibili percorsi per diventare sviluppatori!

Immagine di dettaglio su persone che lavorano al pc
Developer & IT Specialist

Un po’ di chiarezza sul mondo DevOps e SysOps

Approccio DevOps e SysOps: il loro contributo ai risultati aziendali

Immagine degli studenti che hanno iniziato il percorso di alternanza scuola lavoro in Intesys
Worklife

L’alternanza scuola-lavoro nel mondo IT e i vantaggi per le aziende

Un’opportunità per gli studenti e per le aziende, scopriamo l’alternanza scuola-lavoro: in cosa consiste, gli obiettivi, i vantaggi aziendali e il nostro PCTO con CodyLab!

Il mondo del lavoro digitale

Una fotografia delle donne nel mondo Tech

Cosa dicono le statistiche sull’occupazione femminile nel mondo IT?

Iscriviti alla newsletter

  • Hidden
CANDIDATI