Per governare un sistema IT complesso è fondamentale raccogliere i dati di andamento costantemente, monitorarne l’evoluzione autonomamente ed avere un sistema di alerting che segnali e che consigli le opportune azioni correttive.
Per questo è essenziale dotarsi di un cruscotto che raccolga gli indicatori di sintesi, che incorpori dei sistemi di avviso per eventuali malfunzionamenti e che fornisca l’immediata e chiara visione se il sistema sta funzionando secondo le aspettative.

Creare una Dashboard a misura di utente:

Per realizzare una dashboard di valore sono necessari alcuni importanti step:

  • Definire i beneficiari e le decisioni che devono essere prese in base ai dati forniti
  • Mappare le aree di controllo siano esse business, applicative o di sistema
  • Individuare gli indicatori di ogni cruscotto con le sole informazioni rilevanti (4/6 indicatori per cruscotto)
  • Separare gli indicatori di reporting (es. il numero dei servizi invocati) o di alerting (es. il carico CPU o il numero di processi attivi)
  • Utilizzare dei tool di raccolta e gestione delle informazioni

Parola chiave “correlazione”

La nostra DTP opportunamente integrata con i tool:

  • Elasticsearch
  • Logstash
  • Beats
  • Kibana
  • ElastAlert

Permette di costruire una serie di dashboard utente, suddivise per ambito di interesse che permettono di monitorare l’andamento degli indicatori individuati, mettendone in relazione i valori e facendo emergere insight prima non individuati. Ad esempio, è possibile correlare indicatori “sistemistici” con indicatori “applicativi”, relazionando quindi domini distanti tra loro, per avere in tempo reale una visione globale del sistema e di interdipendenze significative.

Abbiamo stimolato il tuo interesse? Vuoi fare due parole?

Contattaci